icon

Rasatura delle gambe: consigli e suggerimenti - Finalmente gambe lisce da sogno

Non appena il meteo ci permette di mostrare le nostre gambe sotto la luce del sole, quasi tutti corrono in cerca di un rasoio per ottenere una rasatura liscia come la seta e una pelle luminosa.

Ma nonostante così tanti lo facciano, radersi correttamente è una scienza che pochi hanno imparato.

La realtà spesso è diversa dalle aspettative: microtagli alle ginocchia e alle caviglie, prurito, brufoletti rossi e pelle irritata.

Allora qual'è il modo migliore per radersi le gambe?

Non preoccuparti, tutti noi abbiamo questi soliti problemi di rasatura. Proprio per questo vogliamo darti alcuni semplici consigli e trucchetti che ti permetteranno di realizzare il tuo sogno di avere gambe perfette e vellutate

Beine rasieren mit SHAVENT

 

Prima della rasatura: prevenire le irritazioni cutanee ed i peli incarniti

Sognate di radervi le gambe in modo rapido, comodo e super efficace? Perfetto! I passaggi più importanti da seguire iniziano prima ancora di prendere in mano il rasoio!

 

  1. Peeling

Un'esfoliazione regolare è essenziale se vuoi una pelle liscia e uniforme.

Il peeling rimuove le cellule morte della pelle e i calli che ostruiscono i pori. In questo modo eviti i peli incarniti e i classici brufoletti rossi.

Ma attenzione: un peeling può mettere a dura prova la pelle. È quindi più delicato se lo fai il giorno prima della rasatura in modo che la tua pelle nel frattempo sia pronta.

 

  1. Acqua calda

Salti subito sotto la doccia e via? Per favore evita di farlo! La rasatura è più facile e confortevole se ti bagni prima la pelle almeno 5 minuti sotto l'acqua calda.

L'acqua calda apre i pori e consente una rasatura più liscia.

 

  1. Schiuma, gel o olio

La rasatura a secco delle gambe di solito provoca automaticamente una pelle estremamente irritata. A meno che la tua pelle non sia davvero elastica e insensibile. Puoi prevenire queste irritazioni usando schiuma da barba, gel da barba o persino olio: anche il normale gel doccia funziona bene, purché scivoli liscio sulla pelle! 

 

Durante la rasatura: qual è il modo migliore per radersi le gambe?

Se hai preparato adeguatamente la tua pelle per la rasatura, ora si arrriva al nocciolo della questione:

Cosa bisogna fare per radersi correttamente?

 

  1. Il rasoio giusto e lamette affilate

Hai molte scelte per la tua rasatura: quell'oggetto tagliente che usi da otto anni, un rasoio di sicurezza killer con cui ti sei tagliato mille volte, o forse finalmente un nuovo rasoio? Ma quale?

 

Ci sono molti rasoi con cui puoi semplicemente sostituire la testina. Questo è utile in quanto ti consente di cambiare le lamette del rasoio in modo rapido e semplice. Perché una lametta affilata è tutto! Si consiglia di sostituire la lametta ogni due fino a sei settimane. Con i rasoi convenzionali dei supermercati, questo causa un gravissimo impatto ambientale nel momento i cui milioni di persone buttano via le loro testine quasi ogni settimana.

il Il rasoio Shavent al contrario, non solo è privo di plastica e gomma, ma utilizza anche lamette sostituibili standard ed economiche. In questo modo avrai la possibilità di raderti piu' spesso con delle nuove lamette affilate senza avere la coscienza sporca. Con il rasoio SHAVENT ti diano l'opportunità di avere delle gambe belle lisce e una pelle ben curata senza danneggiare il pianeta!

 SHAVENT Rasierhobel

Grazie alla sua testina flessibile si adatta alle curve delle tue gambe e ti assicura di non tagliarti così facilmente come accade con un classico rasoio di sicurezza la cui testina è fissa.

 

  1. In che direzione devo radermi le gambe?

Qui sentirai molte opinioni divergenti. È meglio provare ciò che è più comodo per te. Fondamentalmente, la rasatura nella direzione di crescita del pelo è più delicata e sicura, ma potrebbero rimanere punti non depilati bene. Radersi contropelo è più irritante per la pelle, ma il risultato è più accurato.

Se i tuoi peli sono particolarmente lunghi, ti consigliamo di raderti prima nella direzione di crescita per rimuoverne la maggior parte.

Per una rasatura più completa, puoi raderti contropelo e poi di nuovo nella direzione di crescita del pelo. È così che ottieni gambe meravigliosamente lisce senza affaticare eccessivamente la pelle.

 

Durante la rasatura, dovresti tenere in continuazione il rasoio sotto l'acqua corrente oppure agitarlo in una ciotolina d'acqua il più calda possibile per risciacquare i peli e la schiuma!

  

Dopo la rasatura: cura, proteggi, goditi la tua rasatura liscia

Fatto! Hai le gambe senza peli che ti ci puoi specchiare e senza microtagli? Ora mancano solo gli ultimi passaggi,per tenere la tua pelle così bella e morbida.

 

  1. Acqua fredda

Subito dopo la rasatura, puoi far scorrere le gambe sotto l'acqua fredda per chiudere i pori ed evitare irritazioni cutanee. Fondamentalmente, il passaggio dall'acqua calda a quella fredda è ottimo per la circolazione sanguigna e il rassodamento della pelle!

 

  1. Crema, crema, crema!

Non importa quanto delicatamente e accuratamente ti radi, la depilazione mette a dura prova la tua pelle. Per lenirla e disinfettarla dovresti applicare dopo la rasatura una lozione dopobarba o la tua lozione per il corpo preferita. Dovresti assicurarti che non sia troppo profumata altirmenti potrebbe irritare le zone piu' sensibili. 

Consiglio extra: evita il sole diretto e i pantaloni molto attillati subito dopo la rasatura! La pelle è sensibile e necessita il tempo di "guarire" prima di essere esposta a radiazioni o attriti diretti.

 

Riassumendo: un bel po' di consigli! Ma le tue gambe ti ringrazieranno.

Pensa alla sensazione di scivolare in un letto appena fatto con gambe vellutate, morbide e ben rasate, e il tutto senza provocare un massacro sotto la doccia o un fastidioso prurito! Con questi suggerimenti, puoi assicurarti questa sensazione dopo ogni rasatura delle tue gambe!